Ultima modifica: 14 Ott 2015
Home > L’azienda agraria

L’azienda agraria

L’azienda Agraria annessa all’Istituto di Istruzione Professionale di Stato dei Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale di Tortolì, rappresenta il principale laboratorio vivente dell’Istituto, dove gli alunni attraverso le esercitazioni pratiche, sperimentano e applicano le conoscenze di carattere professionale acquisite durante le lezioni teoriche.

Si estende su una superficie totale di Ha 20.18.46, divisa in due parti: una pianeggiante, l’altra collinare. La parte pianeggiante per Ha 7.00.00, è destinata alle coltivazioni orto-frutticole, le cui produzioni vengono utilizzate in parte per fornire sia il ristorante didattico dell’istituto, sia la mensa del convitto, dove sono ospitati gli alunni e le alunne che non hanno la possibilità di viaggiare. Mentre la restante, viene devoluta a chi ne fa richiesta, in cambio di donazioni in denaro, che vengono reinvestite in azienda o nell’Istituto, per migliorare l’offerta formativa.

La parte collinare è stata destinata, a un progetto ambizioso, in fase di realizzazione, di conservazione delle varietà locali di alberi da frutto altrimenti destinati all’estinzione, integrato dall’allevamento di animali domestici allo stato semibrado, con fine didattico-terapeutico (fattoria didattica).

Queste attività sono maturate, anche perché, l’Istituto dal precedente anno scolastico ha promosso un programma di carattere sociale, tendente a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, di persone svantaggiate a livello socio-economico e fisico-psichico. Il tutto nell’ambito di un’intesa che coinvolge l’Istituto, la cooperativa sociale “Is Terras Birdis” e l’ASL N° 4 di Lanusei; che pone l’azienda agraria al centro del progetto, con risultati lusinghieri che hanno suscitato l’interesse della società civile e delle istituzioni, nonché un’ulteriore  richiesta d’inserimento di altre persone che si trovano nelle condizioni suddette.

Altra iniziativa che interessa l’azienda, è il progetto, promosso dal  CNR – Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari di Sassari (Ente partner del progetto)nell’ambito delle iniziative dell’EXPO Milano 2015 e riguarda l’agricoltura sostenibile e l’approvvigionamento alimentare per una popolazione in continua crescita e un pianeta condizionato dal riscaldamento globale, di cui la scuola e capofila,  con associate altri due scuole della Sardegna e una scuola estera del bacino Mediterraneo (Israele), in cui si prevede l’investimento di 150.000 Euro.

Importanti sono anche i rapporti che l’azienda, attraverso il suo responsabile, intrattiene con gli operatori di settore del territorio, la considerano punto di riferimento e stimolo professionale per la crescita delle loro attività.




Link vai su